La fotografia in miniatura – parte II

Visti nella prima parte i principali formati di pellicola utilizzati nelle subminiature cameras, continuiamo il nostro approfondimento sulla fotografia in miniatura passando ora a fare una rapida escursione sulle principali fotocamere presenti all’epoca sul mercato; diverse di queste, in particolare le Minolta 16, sono ancora facilmente reperibili nell’offerta di usato e utilizzabili senza particolari problemi, se non quello di ricaricare la cartuccia, ancora oggi. Minolta 16 La piccola Minolta 16, nelle sue diverse varianti, è sicuramente una delle fotocamere 16mm…

Ricaricare la cartuccia 110

La prima volta che questa guida è stata pubblicata, stavano esaurendosi gli ultimi stock di pellicole 110 Fujicolor, e si era ben lontani dall’immaginare che tre anni dopo Lomography avrebbe re-introdotto il formato con ben tre nuove emulsioni (bianconero, colore e diapositiva). Tuttavia, riteniamo che, vuoi per il prezzo delle pellicole vuoi per la voglia di usare l’emulsione preferita, la strada del refill della cartuccia sia ancora valida; un vantaggio è che abbiamo una fonte in più da cui approvvigionarci…

La fotografia in miniatura – parte I

La riduzione delle dimensioni del fotogramma e dell’apparecchio di ripresa è un’esigenza che ha accompagnato l’evoluzione della fotografia fino dai suoi albori: il frazionamento delle dimensioni delle lastre (fino ai sedicesimi), il perfezionamento delle field cameras fino all’introduzione delle pellicole in rullo, sono tutti passaggi compiuti, secondo i canoni della loro epoca, nella medesima direzione. Un formato come il 4×5, che noi oggi consideriamo “grande”, era poco più che un formato ridotto; il vero limite all’esplosione della miniaturizzazione,fu infranto con…

I Kodak Roll Holders

I roll holder furono introdotti da Kodak fin dal 1886 e posizionati nel 1898 come operazione di retro-fitting per cercare di garantire agli acquirenti di fotocamere prodotte dalla compagnia negli anni precedenti la possibilità di utilizzare le nuove pellicole in rullo; da catalogo Kodak dell’epoca (1886), il sistema poteva essere applicato a qualunque fotocamera in sostituzione dell’originale portalastra in vetro o portapellicola. I Kodak roll holders contengono materiale negativo avvolto su spoletta in grado di garantire un’autonomia fino a 24…