Kodak Bantam 4,5

CENNI STORICI La linea di fotocamere Kodak Bantam ha accompagnato la commercializzazione del formato 828 da parte della casa americana, tipo di pellicola per il quale le fotocamere di questa famiglia sono state per lungo tempo tempo le uniche dedicate e, comunque, le uniche con un discreto successo commerciale. Kodak intodusse entrambi nel 1935 con lo scopo di produrre una nuova linea di modelli estremamenti compatti mettendo insieme i pregi dimensionali della pellicola 35mm e le misure minime delle fotocamere…

Ricaricare il rullo 828

Fra le fotocamere più attraenti prodotte da Kodak trovano sicuramente posto le Bantam a soffietto degli anni ’30, apparecchi eleganti e compatti e con caratteristiche di tutto rispetto per l’epoca di produzione; queste fotocamere utilizzavano la pellicola in rullo formato 828, detta appunto anche formato Bantam, tipico esempio del continuo sforzo operato da Kodak per ridurre le dimensioni degli apparecchi e creare nuovi sistemi proprietari. Essendo stata la stessa Kodak in pratica l’unico produttore di questa pellicola, alla sua dismissione…

Formato 828

Cenni Storici Il formato fu introdotto da Kodak subito dopo la definizione del formato 135 e rivolto, anche questo, al mercato amatoriale, ed è rimasto in produzione per 50 anni prima di essere dismesso, senza aver mai raggiunto un particolare successo, nel 1985. L’intenzione era quella di fornire una soluzione alternativa economica al 135, basata su una nuova linea di fotocamere dalle funzioni e dalla meccanica semplificata; Kodak ha continuato a produrre fotocamere per il formato 828 fino alla metà…