Impossible I-1

Ai molti appassionati che seguivano (e seguono) il processo di sviluppo e di miglioramento delle pellicole istantanee di Impossible, da tempo appariva chiaro che con il trascorrere degli anni la base di fotocamere usate Polaroid compatibili si andava assottigliando e sempre più difficile diventava reperirne in buone condizioni, a parte quelle ricondizionate e vendute dalla stessa azienda olandese; non solo, anche le caratteristiche spesso basilari degli apparecchi per pellicole Polaroid tipo 600 rischiavano ormai di diventare motivo di disaffezione con…

Minox 35 PL

CENNI STORICI La serie di fotocamere Minox 35 è a buon diritto scolpita nell’immaginario fotografico collettivo come sinonimo di apparecchi compatti ed efficaci in grado di fornire risultati di tutto rilievo nonostante la taglia ridotta; in effetti, i vari modelli che si sono succeduti nel corso della produzione hanno sempre avuto due importanti caratteristiche comuni che sono rimaste costanti nel tempo: le dimensioni tascabili e la qualità ottica degli obiettivi. Che sia un capolavoro di miniaturizzazione è fuor di dubbio,…

Seagull 203-I

Seagull 203-I

CENNI STORICI Si tratta di una fotocamera piuttosto interessante in quanto è una folding dotata però di messa a fuoco a telemetro, prerogativa generalmente di macchine a soffietto blasonate e piuttosto costose (con eccezioni, ma non semplici da trovare in buone condizioni). Inoltre, si tratta di una fotocamera made in China, il che aggiunge anche un tocco di esotismo. Fu introdotta nel 1963 e chiamata Shangai 203 dal nome del produttore, cambiandolo l’anno successivo in Seagull; Shangai è abbastanza noto…

Asahi Pentax S

Il logo Asahi Optical Corporation e il Marchio Pentax sul modello S

CENNI STORICI   Gli ultimi anni ’50 sono un periodo storico per Asahi e per tutta l’industria fotografica: dopo aver presentato le prime Asahiflex, nel 1957 appare sul mercato la “Pentax”, che rappresenta un’autentica pietra miliare in grado di influenzare tutta la successiva produzione di fotocamere con il suo design compatto e con la presenza del pentaprisma nel corpo macchina (PENTAprism refleX è l’origine etimologica accreditata); le caratteristiche innovative per l’epoca includevano i microprismi di messa a fuoco, il ritorno…