Found films – parte II

Una nuova carrellata di found films… Found film #3: Kodachrome 135 Non  si tratta propriamente di un found film in quanto la scatolina è stata trovata con le diapositive già sviluppate e intelaiate tuttavia, l’osservarle permette di capire almeno in parte il motivo della venerazione che molti fotografi hanno avuto per decenni verso la Kodachrome. La scatola ha il timbro di spedizione del laboratorio che risale al 1951 e i telaietti in cartoncino paiono corrispondere a quelli dell’epoca. Si tratta…

Il processo K14

La pellicola invertibile Kodachrome ha accompagnato momenti indelebili nella storia della fotografia, grazie alle storiche immagini che sono state scattate su questa pellicola, scelta da molti grandi fotografi per le sue eccezionali qualità nella resa cromatica, nitidezza e stabilità del supporto; essendo un prodotto universalmente conosciuto, non vi è certo il bisogno di starne qui a ripercorrere la storia mentre quello che mi pare interessante è fare un piccolo approfondimento sul processo di sviluppo della Kodachrome, universalmente noto come processo…

Origine della fotografia a colori

La sfida della corretta rappresentazione dei colori accompagna fin dalla nascita la fotografia e rappresenta un lungo percorso di sperimentazioni, scoperte, innovazioni tecnologiche che coinvolge la fisica, l’ottica e la chimica. Già negli anni ’20 del 1800, prima ancora della scoperta ufficiale, era cruccio di Nicephore Niepce la ricerca di un metodo che gli permettesse di “registrare” con fedeltà i colori nelle sue prime eliografie, lasciandosi in questo affascinare dagli studi e dai presunti successi di Daguerre nella materia; e…